Un giorno questo dolore mi sarà utile?

Questo anno è stato utile.
È stato utile per capire che non si può stare nell’ombra, prima o poi la vita ti sbatte in prima linea e se non sei preparato sei destinato ad essere fucilato ininterrottamente. Mi è servito per capire che non si può chiedere a nessuno di vivere al posto nostro: ognuno ha la sua parte di lacrime e responsabilità. Mi è servito a capire che mi piace fare, anche se non accenna a diminuire la paura. Mi è servito per capire che non ci si può fidare di nessuno, nessuno ti ama più di sé stesso e se si trova costretto a scegliere ti getta in pasto ai leoni.
Mi è servito. L’ho capito.
Ma ho anche capito che non posso vivere in eterno con questo buco nero in mezzo al petto, senza dormire mai davvero, senza lasciarmi mai andare, coi muscoli contratti e i nervi tesi, a guardare i minuti che passano, a sentire i ticchettii degli orologi come la sabbia rimasta nella mia clessidra, tutto scorre, tutto passa. Soprattutto la vita.

One thought on “Un giorno questo dolore mi sarà utile?

  1. sorrido, alla fine, anche se so che non dovrei.
    sorrido perchè alla fine, dopo tanti anni, alla fine, troviamo sempre cose nuove da imparare.
    “You have to do this, it’s who we are, sweetheart”

    un abbraccio dolcezza

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: