Scream of consciousness II

Tornare. Si dice tornare, come se si dovesse sempre sapere da dove si è partiti. ‘Da sé stessi’ dicono. ‘Da te’, dici. Ma io non lo ricordo, sai, se sono mai stata in me. In continua fuga, in continua smania di andare, lasciare, fuggire, legandomi i polsi e le caviglie con nodi di amore e rabbia. Vomitando tutto il cibo ingerito o trattenendolo a fatica, con disprezzo, con astio. Con rabbia. Carne e rabbia. Rabbia che non provo mai al di fuori di me. Fuggire, dal corpo, dall’anima, dalla pelle, dalla realtà. Una continua fuga, un continuo restare. Le energie che si disperdono nel tentativo di trattenere tutto questo, le energie che ho perso, che perdo, per tenere gli occhi aperti, per restare. E poi basta il rumore di un treno lontano e tac, lo scatto dentro agli occhi, nello stomaco, nelle gambe. Io che guardo i treni passare, gli aerei in volo, gli uccelli in picchiata con gli occhi che bruciano di voglia, di correre, di correre così forte da farmi fiamma, incendio, scintilla. Da correre fino a piangere, fino a sentire i muscoli strapparsi, fino a separare la belva dalla pelle, dallo scheletro, dalle ossa, come potessi sparire, come aspettassi la trasformazione, la redenzione, la metamorfosi.
E sparire. Lontano, in posto che io non sappia raggiungere.
Si fa presto a dire ‘torna’ se non sai da dove partire.

Tagged , , , , ,

3 thoughts on “Scream of consciousness II

  1. Topper says:

    Forse perché non si parla di luoghi…

  2. scegli un posto e facciamo una reunion di fuggitivi.
    forse con una terapia di gruppo scopriremo la ragione.

  3. Difficile dirti quanto quello che hai scritto mi sia nella pelle. Posso solo usarla, disarmarla, per stringerti. Ancora una volta.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: