I guerrieri del sogno

Sognare di aprire una porta e spalancarla sul nulla.
Di non avere una faccia.
Di vederla piagarsi, ulcerarsi.
Di perdere i denti. Di vederli marcire. Cadere.
Di veder sterminata la propria famiglia.
Sognare cose che non si vorrebbero mai vedere e tentare di svegliarsi in ogni modo.
E non voler interpretare, non voler credere, capire. Solo smettere. Non vedere più, non sognare più.
È terribile.
Vorrei che mi stringessi forte per una notte intera. Vorrei sentirti attaccato a me. Vorrei le tue braccia attorno. Vorrei sentirmi sicura. Vorrei chiudere gli occhi e non vedere niente. Vorrei dormire, solo dormire, dormire nel tuo respiro, nel tuo abbraccio, nel tuo sonno, nel tuo odore.
Vorrei solo dormire con te. Ora che anche “sognare” ha un suono sinistro.

Tagged , , ,

17 thoughts on “I guerrieri del sogno

  1. NaifSuper says:

    Dici a me? Ronf!😛

  2. NaifSuper says:

    Lascia stare la mia coscienza. Sta dormendo.

  3. NaifSuper says:

    Bene. Io porto da bere. ^^
    ‘Notte

  4. Black says:

    “Le tue paure addormentale con me.” [Subsonica – Dentro i miei vuoti]

    Stanotte resto con te, a cullarti tra le mie ali. Non si accettano “no”.
    Disinfetterò le tue ferite per darti sollievo, senza l’ambizione di farle guarire.
    Un bacio, dolce

  5. Feu Follet says:

    E’ proprio brutto quando anche i sogni ci si rivoltano contro. Ti lascio un abbraccio virtuale finchè non trovi qualcosa di più consistente che ti rassicuri in queste notti tempestose.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: