Be Human?- part. II

Cammini per strada pompando i tuoi 100 kg nelle Air Max, quasi dovessero scagliarti verso il cielo. Dondolo bisbetica, costretta nella tua scia, imprecando per l'odore di sudore che emani. Scarto sulla sx, raggiungendo le strisce pedonali. Un suv mi passa così vicino al viso da sollevarmi i capelli. Ti ringhio una maledizione. Sei sempre tu. Raggiungo il supermercato. E' un'ora tranquilla. Sopporto a malapena la tua presenza tra gli scaffali. Poso con cura quell'aggregato in varie misure di riso e mais che compone la mia alimentazione, insieme a vari alimenti verdi che odorano di pungente clorofilla, in un cestino senza ruote. Odio il rumore assordante che quelle minuscole ruote riescono a produrre nel silenzio quasi cattedralico.
Mi avvicino alle casse. Davanti a me un carrello abbandonato, stipato delle più immonde schifezze l'umana ingordigia abbia mai prodotto. Mi guardo attorno. Nessuna traccia di un proprietario. Aspetto, dondolando insofferente. Nulla. Mi appresto ad inserirmi nella coda quando arrivi, brandendo una bottiglia di cola cheap e un sacchetto di patatine. Aperto. Getti con noncuranza la bottiglia sul cumulo variopinto che avevi già raccolto. Le patatine no. Le stai già masticando rumorosamente con la bocca semiaperta ed un agglomerato si raccoglie all'angolo destro della bocca, lì dove il rossetto beige shimmer incontra la v della matita borgogna. Faccio appena in tempo a notare le tue Air Max, da donna. E il cappellino della nazionale di calcio che copre ciocche stoppose nero/amaranto. Prima di voltarmi dall'altra parte per trattenere un conato di vomito.
Umani.

Tagged , , , , , ,

16 thoughts on “Be Human?- part. II

  1. Siamo biglie lanciate dagli dei per ingannare la gioia della distruzione.

  2. SayWhen says:

    è disgustoso!buona domenica, bacio

  3. ripastreghe says:

    grazie per esserti soffermata sulle mie parolehai un template fantasticoStrega*

  4. topperblog says:

    Condivido il conato di vomito ma cos'hai da dire contro le patatine?!

  5. topperblog says:

    Come hai fatto a diventare intollerante dopo un incidente stradale?

  6. topperblog says:

    Forse è un problema psicologico. Rifacendo lo stesso indicedente potresti risolverlo. Ma forse è meglio restare intollerante. Beh, che sfiga.

  7. topperblog says:

    Non è poi così male il tuo mondo.

  8. topperblog says:

    Tanto per cominciare conosci me. Poi la musica, le parole e i tuoi colori. Sembri una dark ma io ti vedo circondata dal bianco e ti basta un tanto così per migliorare ogni cosa che vedi.

  9. topperblog says:

    Se vuoi, io ti trovo una cosa ogni giorno…

  10. topperblog says:

    Certo che te lo dico. Ma non devi commuoverti. Devi ridere con me. Sei capace?

  11. topperblog says:

    Allora dobbiamo impegnarci. Tu non scappare.Un'altra cosa bella è il modo con cui riesci a giocare con le parole. Scrivi bene e in modo originale. Lo sai fare bene. Prova a giocare con il tempo adesso.

  12. ewanford says:

    non so se odio di più le cola cheap o quelli che già mangiano al supermercato … non so.

  13. Anotherday says:

    Brutta razza ma c'è sempre qualcuno che riesce a salvarsi dopotutto

  14. Il mondo è bello perchè è vario…Dicono…Bacio

  15. SilverGirl09 says:

    fantastica rappresentazione!(dark e ancora dark, il template… ma bello e pure la musica)

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: