Barrel of a gun


R.I.P 14 -07-2009

-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.
Guardarsi dentro è come guardare dentro la canna di una pistola carica con un dito premuto sul grilletto. Per gli occhi c’è solo buio ma il cuore respira terrore in osmosi.
Stop.

Poi resta la domanda.

Tra meno di un mese sarà il mio compleanno. Vorrei stringere il marcio di questi anni in una mano e farlo scoppiare come un palloncino floscio, lasciarlo colare tra le dita e pulirmi sulle sclere venate con nonchalance. Però non mi riesce.

Molti di quelli che ho amato ora sono lontani, assenti, alieni o scomparsi. E tra questi c’è chi non l’ha mai saputo. E’ a loro che penso ogni giorno. A come succede, a volte, che quello che hai di più prezioso, quello che pensavi non avresti mai trovato, quello per cui ti viene una voglia matta di ringraziare qualcuno, quello che piano piano assapori e ti sembra incredibile, ecco, quello, improvvisamente

non c’è più.

Come svegliarsi una mattina, guardarsi allo specchio e vedere riflessa solo la parete dietro la nuca.

Brian, Laney, Marilyn, Nick e William, Ken o Buz sono il caldo e morbido e confortante contatto della lingua su un graffio fresco. C’è una breve sospensione, un attimo di resa – … – poi nulla, l’illusione del sollievo passa e rimane solo una
disperata noia.

Vorrei che 2:38 significasse qualcosa.

Tagged , , ,

8 thoughts on “Barrel of a gun

  1. oh, la vita è un illusione mascherata da una patina di mondanità e frivolezza.
    se la togli rimane un mostriciattolo rosa.
    e guardarlo è noioso e raccapricciante.
    è come una medicina amara addolcita con il miele per prendere in giro il bambino, lo diceva orazio, non io.
    la vita.
    desolazione in cui appassiremo tutti.
    un bacio

  2. Anotherday says:

    Grazie mille i piani sono 13…come sempre quando io metto in mezzo un palazzo i miei personaggi sono frutto del mio stomaco e delle mia paranoie….

  3. Come ti capisco..Tra meno di un mese “festeggio” anch’io..E ogni anno mi pongo mille domande.

    Il passato, il presente, il futuro.

    Com’era, com’è e, come sarà?

    Chi può dirlo.

    .Bacio.

  4. VanadiaV says:

    pesi e misure posti sull’ago della bilancia meno di una settimana fa
    riflessioni, specchi di NOI
    di un EsserE
    privo di ogni razionalità…
    il tempo scorre uccidendoci
    e in tutto ciò questa è l’unica ineluttabile Verità

  5. non disperare, anche se non lo vedi hai tanto per cui vivere e tanto da dare🙂

  6. mikemcold says:

    Alcune cose dette,lette,sono apprezzabili; molte sono affettazione in chiave modernistica esasperata,che fa perdere senso a tutto, anche allo scrivere,residuo inutile di vite inutili ormai!!
    credo……..

  7. SilentHell says:

    non ti abbandono.
    nè ora nè mai.
    Sis, mi manchi che fa male anche dirlo, sulle labbra.

    Ti amo tanto…

    shhhht.
    i’m here.
    for u.

    Yours.

  8. bongy83 says:

    bel pezzo…davvero.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: