Come ogni volta

Io ho quello che nessuno ha. Nessuno di mia conoscenza almeno. Qualcosa che molti, probabilmente, non riuscirebbero a sostenere.
Pensavo a te, sotto un cielo di vetro fuso. Pensavo che quello sarebbe stato il momento giusto per prenderti per mano e correre lungo il pontile, superare in corsa i biondi slavati in polo, bermuda e scarpe di Prada bianco neve, attraversare rumorosamente le chiatte mobili e scaraventarci affannati contro il parapetto.
So che lo avresti fatto: avremmo chiuso gli occhi in sincrono in un attimo di perfetta aderenza. Stop.
Pensavo ad un pezzo, un pezzo nel quale riconoscerti. Lo faccio spesso con le persone importanti. Così penso a loro ogni giorno. E forse l’ho trovato. Forse lo sentirai.
Era un sommesso sottofondo mentre sfogliavo un libro alla Feltrinelli. Tutto sembrava convergere su di te: l’odore della carta, le chitarre malinconiche, la luce sbiadita del giorno…Era un libro di poesia, poesie di Pavese. Sai anche in particolare quale. Tutto sembra convergere.

I tuoi occhi…Dei tuoi occhi non mi è rimasto niente. Niente.
Quando la morte ci prenderà entrambi, prematuramente, le chiederò di farmeli vedere per l’ultima volta.

Tagged , , , ,

7 thoughts on “Come ogni volta

  1. oppure li avrai già dimenticati, saranno rimasti nei tuoi pensieri ma saranno così sbiaditi che non penserai a loro.
    tutto può essere.
    “non cercare di sapere quello che accadrà domani..carpe diem”
    lo dice orazio.
    un bacio

  2. leilaluna says:

    vivi alla giornata se puoi.. qualche volta è sempre meglio.
    buon fine settimana.

  3. engel says:

    Restano questi tuoi pensieri come inchiostro indelebile appoggiati su palpebre di sogni.
    Engel

  4. SilentHell says:

    mi ricordo quel giorno.Parole, musica, confessioni, consigli.
    mi ricordo di te, più viva della carne, più pulsante del sangue in queste mie vene.
    Pompa a mille, l’adrenalina.
    Sballiamoci, Sis.
    Non c’è più niente da perdere oltrepassato il limite, credimi.

    Ma io sono qui.

    IO. SONO QUI. A DIRTI CHE.NON Ho.Più PAURA.
    Non ho Più Paura.

    Loving U.
    Loving U till i die.

    la tua sis. sempre.

  5. BlackDeadEye says:

    Approdo qui per la prima volta. E mi piace l’aria che respiro…

    Quando non ricordiamo gli occhi di una persona importante, non vuol dire che non ricordiamo lei…

    Passa nel mio regno quando vuoi.
    A presto, Lady ‘Moon

  6. T02M3NT3D says:

    è che certi stati d’animo sono così forti, nel bene e nel male, che il fatto che il mondo intorno non s’adegui è quasi spiazzante.

  7. anche tu sveglia la notte eh?😀 buon fine settimana, a presto :*

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: