The Mind Killer

La tenerezza è solo una forma di oblio, la luce tolta agli occhi con un morso tra le scapole. La passione è un animale cieco, pazzo di terrore, che sbatte contro le pareti del mondo cercando la libertà. La paura annulla l’esistenza.

La libertà è liberarsi dal terrore.

Il suicidio è un’estrema manifestazione di esistenza?
Tagged , , , , ,

12 thoughts on “The Mind Killer

  1. la paura è la peggiore dei tre sentimenti di cui hai dato una definizione.
    ma anche la passione può essere una lama affilata.
    soprattutto quando non è corrisposta ed il manico ce l ha lui.
    un bacio

  2. SilentHell says:

    Non aver paura, liberarsi dei propri t-errori è sempre un ottima cosa.
    A volte mi chiedo che senso abbia.
    Tutto questo.
    Mi sento inutile, vuota, persa.
    Questo vuoto è sterile e color cielo,ferisce le ossa e mi lascia a marcire.
    Sparami Sis..ti prego..

    Ti stringo.

    Luv ya.

  3. T02M3NT3D says:

    credo che la paura, in fondo, sia naturale. La libertà sta nella capacità di non lasciare che diventi un limite.

  4. engel says:

    La paura è accettare di avere paura…ho paura

  5. NaifSuper says:

    C’è dello Schopenhauer in questo post, soprattutto nell’opaca domanda di chiusura.
    La vita è una battaglia persa? E come si fa a vincere la vita? Come si fa a vivere la vita (tautologia)? Forse non è questa la vita che sognavamo, non questo il mo(n)do in cui volevamo nascere. Non l’abbiamo neanche chiesto noi. Magari avessimo uno straccio di risposta al senso della vita, del dolore, della malattia, della morte, dell’amore… L’unica risposta sembra essere la paura, l’ansia, la nausea, il panico, il male di vivere.
    Ma di cosa abbiamo paura se non della stessa vita. E perché paura? Paura che diversa sarebbe anche possibile?
    E se poi questo non fosse altro che urgenza di vivere? Dovremmo farlo tremare il cielo a furia di sentire e di esistere.
    La libertà è liberarsi dal terrore di non poter riuscire vivere, vivendo.

    [Che io ci sto provando… e non è facile… senza paracadute, senza assicurazioni né garanzie… però non vorrei alzarmi prima dei titoli di coda… voglio rimanere fino alla fine… fino alla fine di tutto… fino al buio e al silenzio totale… e poi… luci in sala?]

  6. JD1981 says:

    Io ho paura di un sacco di cose. Alcune “reali”, fisiche, se così vogliamo dire. Ho visto uno squalo in mare – lontanissimo e piuttosto piccolo – ma da allora ne ho il terrore. Altre paure invece più intime e legate al mio inconscio. Cerco sempre di non farmi condizionare la vita dalle mie paure ma a volte non è semplice.

  7. SilentHell says:

    No Hope.
    No Love.
    No Glory.
    No Happy Endin’.

    Porto con amore le mie catene, qualsiasi esse siano.
    Dovrei incazzarmi, ribaltare il mondo e invece no, guardo il cielo grigio e mi sento a casa, finalmente se n’è andato quel caldo odioso ed asfissiante.
    Sono felice di averti per me.
    Felice di conoscerti, di averti rubato agli occhi di tutti per portarti nel mio cuore da subito.
    Gelosa anche di te, che sei un rubino rosso più del mio sangue.

    Luvin Ya.So So Much my Darlin.

    Your Sis.

  8. Sashanoir says:

    Condivido quasi totalmente…

  9. Witt1999 says:

    Condivido in pieno

  10. Dovresti togliere la musica dal blog. Mi causa trifolamento di scroto doverla stoppare ogni volta che entro, eh.

  11. purtroppo, tutto quello che hai scritto è vero.

    buona domenica :*

  12. MusaTheNight says:

    Ciao, ti lascio un abbraccio forte su queste tue parole che toccano la realtà.
    A presto cara.
    Musa*

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: