-* VerTiGo *-

Sospesa su un abisso. La vertigine mi scava dentro.
E’ come respirare l’universo, sentirlo addensarsi nei polmoni;
E’ come stringere tra le mani una supernova; E’ come dissolversi. Sentire ogni atomo del mio corpo rotolare via, spalancarsi mille bocche sulla pelle.
Eppure non c’è suono.

Una superficie fredda, sotto le dita. Sembra salire fino ai polsi. Fa quasi bene, è quasi vera.
E’ un pensiero così stupido che sento affiorare lacrime agli occhi.
E poi il vuoto, caldo, accogliente.
Sarà come tornare a casa. Sarà come tornare.
Sarà come finire. Sarà come l’amore. Chiudere gli occhi. Sarà come quell’attimo in cui senti che c’è. Sarà come capire.

Strappare il cielo e vedere cosa c’è dietro. Sarà come tornare al mare, l’ansimare dell’oceano che preme nelle orecchie, bolle d’ossigeno che ti consumano.
Sarà come respirarti. Sarà come respirare per la prima volta.

Sarà come bruciarsi con il ghiaccio. Sarà come lasciarsi. Andare.
Sarà come ingoiare la notte. Affondarci le dita fino a farsi male. Riempirsene gli occhi, la bocca, le mani. Stringersi stracci di tenebre all’anima, lacci di raso, neri e rossi. Come ogni volta. Come un volta.
Stringere i denti. E baciare il domani.

Tagged , , ,

12 thoughts on “-* VerTiGo *-

  1. eppure bisogna stare attaccati alla vita..è solo così che ingoieremo fino all ultimo il rumore , il profumo afrodisiaco della notte..solo così potremo dire di non avere rimpianti..solo così potremo dire di essere forti e di aver vissuto tutto fino all ultimo!!
    XDciau!!

  2. Forse è necessario, forse è così.
    E’ un rivivere storie già vissute, ricordi vecchi di anni e anni. Scritti per sempre nel sangue, che ritorna..non ho mai detto di essere forte!
    Ma grazie@:)

  3. certe volte di fronte alla crudezza della vita è necessario tirare fuori gli artigli..chi non è forte viene spinto via..
    XDciau!!

  4. wumen says:

    il vuoto
    permette la conoscenza dell’illusione
    il vuoto
    fa scendere nei polmoni
    la consapevolezza della contaminazione, dell’intimità dell compenetrazione e infine

    dell’unione

    che è amore

    e che l’innamoramento per qualche istante fa provare

  5. rikku13 says:

    Le hai notate anche tu, vero?…fà male…fà tutto male…perchè deve cambiare?

    Stringere i denti e baciare il domani….questo almeno riesco a farlo…

  6. Kismat says:

    Vertigine…vivere su di un filo e imparare a mantenersi in equilibrio…

    Grazie…era ora che tornassi alla mia “casa” virtuale…
    :)!

    Notte!

  7. PeytonS says:

    io credo che nn ce la farò…soffro di vertigini e nn il coraggio di affrontare le mie paure…
    Un bacio
    Peyton

  8. FuocoGreco says:

    Sarà come l’amore. Ma dimmi, ti prego, dimmi: che cosa è l’amore?
    Ho dimenticato come si fa a ricordarselo. Ho ricordato che l’ho dimenticato.

    Un abbraccio

  9. @FuocoGreco: Credo sia totale assenza di gravità, vertigine, paura di lasciarsi andare e desiderio di ignoto, come le falene, cercare la luce, cedere alla tentazione, rischiare che l’attrazione ti uccida.

    Ma non lo so neanch’io.

  10. Ang3loN3ro says:

    Avanti nel domani, in nome del passato. (io voglio la quiete).

    Ti abbraccio

    Brian

  11. pastrocca says:

    ciao stupenda…scusami la lunga assenza…eccomi qui pero…ti mando un bacio enorme spero tu stia bene..ci sn sempre.passa anke da meeee cattivonaaaaaaa!!! bacio.sara

  12. pastrocca says:

    un dolce abbraccio…passa a trovarmi e sai ke ci sn sempre…baciotto dolce.sara

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: